Escursioni 2012 Escursioni_2012.html
Monte della Scindarella e Monte S. Gregorio di Paganica - 26/07/2012

Dall’arrivo della funivia di Campo Imperatore (2100 m), subito dietro l’albergo omonimo, si attraversa l’ampia sella erbosa in direzione sud-est (sentiero CAI n.10), si supera un fosso e si attraversa una valletta chiusa a sinistra (est) dalla cresta ovest della Scindarella; la si comincia a risalire tenendosi a mezza costa verso la cresta fino a raggiungerla (lasciando il sentiero CAI) alla quota 2170 (45 min. da Campo Imperatore), dove c’è l’arrivo di un impianto sciistico, utile come riferimento. Continuando in cresta si raggiunge rapidamente la cima della Scindarella (2233 m) (20 min. da quota 2170), dove c’è un ometto di pietra. Salendo si passa accanto all’anticima nord-ovest (2199 m); proseguendo in cresta verso ovest per circa 3 km, si arriva sulla poco marcata cima del monte San Gregorio di Paganica (2076 m). La vista dalla cima è molto bella su Campo Imperatore, sulla parete sud del Corno Grande e sulla dorsale Monte Brancastello e Monte Prena; ad ovest si ammira la conca dell’Aquila, chiusa ancora più ad ovest dalla lunga dorsale dell’Ocre e più a sud dal Sirente. Il ritorno si effettua per la stessa strada dell’andata.

Condizioni meteo da sereno a molto nuvoloso nel corso della giornata.

Partecipanti

Video

L’Aquila