Monte Genzana - 25/06/2015
Partecipanti

Si parte dalla parte alta del paese di Frattura Nuova (m 1310) e si percorre una strada sterrata (sent. 14 CAI) immersa in un bosco di pini e abeti, affrontando alcuni tornanti per circa 3 km, dove si devia a sinistra (segnale rosso - m 1605) per un ripido sentiero che conduce attraverso uno stretto canyon, alla Fonte Genzana (m. 1859), da dove si comincia a percorrere il sentiero di cresta (sent. 11 CAI) che, con belle vedute sulla valle di Scanno, porta in vetta al Monte Genzana (m 2170). Dal monte, che si estende fra le Valli del Tasso, del Sagittario e del Gizio, è possibile godere di un panorama da mozzafiato con vedute sul Gran Sasso, Maiella, Monte Terratta, Conca del Fucino, Piano delle Cinque Miglia e Piana di Sulmona.

La discesa è avvenuta per lo stesso percorso dell’andata.

Roberto e Stefano in preda ad una crisi di fame, si sono inizialmente fermati alla fonte Genzana, ma una volta riposati e ristorati hanno anch’essi, proseguito verso la cima, fermandosi, data l’ora, all’anticima a quota m 2083 e ricongiungendosi così con il resto del gruppo per riprendere la via del ritorno.

Simpatica presenza di un cagnetto, che ci ha accompagnato per tutta la durata dell’escursione, da Frattura alla vetta, aiutandoci spesso ad individuare la via più comoda del percorso.

Condizioni meteo splendide, con visibilità eccezionale e temperatura gradevole.

Escursioni 2015Escursioni_2015.html

2 Video

Scanno