Monte Macchia Porrara e Monte Porco Morto da Contigliano - 18/12/2013
Partecipanti

Video

Escursioni 2013Escursioni_2013.html

Il Monte Porco Morto è una delle vette centrali del Gruppo dei Monti Sabini (quota 1260 m), ottimo balcone sulla Sabina e su buona parte dell’Appennino Centrale. Base di partenza è la località Piè di Morra al Km 17 della provinciale che collega Contigliano a Cottanello.

Dalla SS 675 (che collega Terni a Rieti) si esce a Contigliano e si seguono le indicazioni per Cottanello, poco dopo il Km 17, prima di giungere al valico, si parcheggia in uno spiazzo a sinistra presso un incrocio con un’evidente strada sterrata, località Piè di Morra ( o Fonte Cerro), 842 m.

A piedi si segue la sterrata, dopo 15 minuti si giunge presso dei piccoli casali con stazzi dove si trova la Fonte Lallo 898 m (ci sono due fontanili, il primo che si incontra, a sinistra della strada, è stato costruito da pochi anni, quello che si trova a destra, un centinaio di metri più avanti, è più antico). Si prosegue sempre sull’ottima carrozzabile, si superano altri casali e si scende ad incrociare il Fosso Pacino dove c’è la Fonte Creticcia 925 m.

Ancora avanti si lascia a destra una cisterna con fontanile e si giunge presso un quadrivio a Sud-Ovest del Colle Creta, quota 1000 m, 1 ora dalla partenza.

Si segue la sterrata di destra (Sud-Ovest) e percorsi poco meno di trecento metri si è ad un altro bivio; a questo punto la strada principale prosegue incominciando a scendere, s'abbandona per prendere la via destra, per un tratto più accidentata, che, superata la località Ceppete, piega decisamente a Sud giungendo in breve sulla cima del Monte Macchia Porrara. Da qui in pochi minuti scendendo verso sud, si giunge sul valico (1,45 ore dall’auto), Sella Pozzaneve 1131 m, passo che separa il Monte Porco Morto dal Monte Macchia Porrara.

Si risale l’ampio costone boscoso in direzione Sud, si tocca l’anticima Nord libera da vegetazione,1212 m, si scende di pochi metri, si supera un’altra piccola macchia e si esce sul prato sommitale che in poco tempo porta al piccolo omino di vetta del Monte Porco Morto, quota 1260 m, 30 minuti da Pozzaneve, (ottimo il panorama ad Ovest su Montasola, Configni, Vacone e sul Monte Cosce, ad Est lo sguardo spazia su tutto l’Appennino Centrale).

Si prosegue in direzione Sud e in 10 minuti si giunge sull’anticima Sud caratterizzata da un grande omino di pietre, quota 1242 m, tempo totale circa 2,30 ore, Km percorsi 6.

Si torna indietro per la stessa via fino al valico Pozzaneve, dove si imbocca una sterrata che scende a mezza costa in direzione Sud.

A quota 1055 m si giunge ad un bivio, si va a sinistra (Nord), la sterrata attraversa lungamente il bosco di Macchia Porrara rimanendo ad un livello quasi costante fino a quando incrocia la strada che abbiamo percorso la mattina nella località Ceppete (1,15 ore), da qui si ritorna all’auto con lo stesso percorso dell’andata (0,45 ore).

Condizioni meteo ottime, con eccezionale visibilità (verso est) ed assenza di vento.

Contigliano