Escursioni 2012 Escursioni_2012.html
Murolungo - 14/06/2012

Lasciata l'auto a Cartore (944 m.) si prende il sentiero (CAI n. 2B) diretto ad Est per il Vallone di Fua (cartelli), che si segue prima in un bosco misto (dove si incontrano dei terrazzini rocciosi, attrezzati con catene fisse) e poi in una bella faggeta fino al vallone del Cieco e agli stazzi delle Caparnie (2.15 h da Cartore). Si segue ancora il sentiero in direzione Est e in breve si è al lago della Duchessa (20 min. dalle Caparnie). Si costeggia poi la riva sud (destra) del lago e si lascia per risalire in direzione sud l'ampia valle Fredda, il primo dei valloni che scendono con poca pendenza da sud fino al lago (sentiero CAI 2H). Alla fine di questa, da dove si gode di un maestoso panorama verso il monte Sevice e la val di Teve, si sale a mezza costa verso sud-ovest (destra) fino a superare una prima cresta, dopo la quale ci si trova su un ampio e suggestivo pianoro erboso, che si attraversa dirigendosi verso la cresta sud-est del Murolungo, da risalire piegando a destra (nord-ovest) fino alla vetta (1.30 h dal lago). La discesa è stata effettuata scendendo per la stessa cresta verso ovest, fino al limite della vegetazione arborea (1850 m circa), da dove si svolta decisamente a nord, obliquando verso il fondo valle e le Caparnie. Da qui si riprende l’itinerario dell’andata.

La vista dalla cima è veramente eccezionale: a sud il Velino e l'ampio e splendido circo glaciale della valle dei Briganti sono vicinissimi; a ovest i rilievi dei monti Carseolani. A nord il Morrone Laziale, sovrastante il lago della Duchessa, a nord-est il Puzzillo, a est il Costone, il colle dell'Orso e la cima Trento. In lontananza si possono facilmente distinguere il Terminillo, il Vettore, i monti della Laga, l’intero gruppo del Gran Sasso, e verso sud-est i monti del Parco d’Abruzzo, gli Ernici, il monte Viglio e le altre cime dei Simbruini.

Partecipanti

Video

Borgorose