Cimata di Mazzacane - 12/03/2014
Partecipanti

Video

Da Marsia (partenza seggiovia “Piccionara”) si sale per sterrata lungo la seggiovia (sentiero n. 14), attraversandone il percorso a circa metà percorso. Da qui si raggiunge un pianoro (qualche saliscendi) e proseguendo in salita si raggiunge la cresta della Piccionara e il sentiero n. 16, che collega il monte Fontecellese al monte Midia. Per cresta, si è raggiunta la quota 1668 (punto più alto del percorso). Molto bello il panorama che si può osservare dalla cima sui vicini Simbruini, ancora abbondantemente coperti di neve. A Sud appaiono infatti in successione i monti Tarino, Cotento e Viglio, oltre che il massiccio del Velino Sirente, il Fucino e in lontananza la Maiella.

Qui una parte del gruppo si è fermato, mentre cinque arditi hanno proseguito, inizialmente in discesa, verso il Fontecellese, perdendo circa 120 m di quota. Alla fine della discesa, dopo un consulto piuttosto confuso sulla posizione raggiunta, Piero e Achille hanno deciso di proseguire verso la cima più vicina e in vista.

Dal controllo successivo delle tracce del GPS, si è potuto accertare che i due intrepidi hanno conquistato (senza rendersene conto!), la Cimata di Mazzacane (m 1637).

Per il ritorno, si è ripercorso il sentiero di andata.

Pereto

Escursioni 2014Escursioni_2014.html

Carsoli