Escursioni 2011 Escursioni_2011.html
Sprone Maraoni - 10/02/2011

Dal paese di Gorga, il più alto dei Monti Lepini (766 m), in corrispondenza di una statua, si imbocca sulla destra una strada che porta nei pressi del Fosso delle Cannavine. Giunti alla conca del Monte Pietracquare si parcheggia l’automobile e da qui inizia il percorso CAI n. 20, uno dei più suggestivi che si possono effettuare in questo territorio. La strada sterrata prosegue attraversando il fondovalle della Valle dei Canali e arriva alla Fonte San Marino (1143 m). Proseguendo in direzione est, in prossimità della valle fra Monte Alto e Monte Pisciarello, si incontra, prima una sorgente, e quindi diversi pianori erbosi, dove sono presenti diversi fenomeni carsici (doline), fino all’incrocio con il sentiero CAI n. 17 che porta al Monte Malaina. Il sentiero prende quindi la direzione est e, attraversando un bosco di faggi, arriva ai pianori del Londro (1245 m) caratteristici per la presenza di alcuni rifugi. Una volta attraversato il pianoro si arriva ai piedi dello Sprone Maraoni, dalla cui vetta (1328 m) si può ammirare un affascinante panorama sulla Valle del fiume Sacco e sui Monti Simbruini. La presenza di nebbia nel fondovalle non ha permesso di vedere la valle, ma solo le più alte cime innevate dei Simbruini. Il ritorno è stato effettuato sul percorso dell’andata. Presenza inaspettata di una notevole copertura nevosa, condizioni meteo ottime.

Partecipanti

Gorga

2 Video