Monte Sammucro o Sambucaro - 09/05/2013
Partecipanti

2 Video

Escursioni 2013Escursioni_2013.html

Montagna imponente, che segna il confine tra Lazio, Molise e Campania. Teatro della Seconda Guerra Mondiale, è oggi area Wilderness, ovvero area “selvaggia”. Con le auto si raggiunge la località “Radicosa” nel comune di San Vittore del Lazio a quota 505 m. slm. Da lì, dopo aver percorso una carrareccia in modesta pendenza fino alla località Macchia (702 m), si inizia la scalata alla vetta del monte Sammucro o Sambucaro a 1205 m. slm, seguendo la cresta fortemente panoramica. Giunti in cima è possibile ammirare un panorama mozzafiato sulla valle Venafrana, la Valle del Liri, il Cassinate e le Mainarde (oltre che, visibilità permettendo, la costa tirrenica con l'isola di Ischia e in lontananza il Vesuvio). 

La carrareccia è percorribile anche in auto, perchè il fondo è in ottime condizioni (cemento), ma si consiglia di partire a piedi prima, per non affrontare la forte salita, che porta alla vetta, “a freddo”. E’ da segnalare che non esiste sentiero, o alcuna segnaletica per salire alla vetta, ma conviene mantenersi quanto più possibile lungo la linea di cresta e allo scoperto rispetto al bosco che copre il versante nord.

Condizioni meteo ottime,

San Vittore del Lazio